Paraocchi

una breve carriera

Accessori moto: particolarità degli anni '80 ancora oggi disponibili

Foto: ifz

L'Istituto per la sicurezza delle biciclette (ifz) si avventura regolarmente nella storia. Si sottolinea più volte quanto è stato fatto nel corso degli anni nel settore della sicurezza delle due ruote motorizzate. Oggi si tratta del cosiddetto "blinkpieper", che è improbabile che i piloti a due ruote più giovani sappiano più. Ma: È ancora disponibile nel commercio di accessori, il Blinkpiepser, il Blinker-Reminder o il Blinker-Reminder, poiché il piccolo döschen è chiamato un po 'più sobrio-obiettivo. Coloro che si fidano di montare se stessi possono aggiungere un segnale acustico per un importo di euro gestibile al segnale lampeggiante ottico, che si accende quando l'interruttore del segnale di svolta è attivato nella cabina di pilotaggio della moto.

L'uno o l'altro probabilmente ricorderà, negli anni '80 il Pieper ebbe il loro grande aspetto. Grazie all'omonimo segnale sonoro, che suona ritmicamente ad ogni lampeggiamento del paraocchi, un'dimenticanza del reset del paraocchi appartiene al passato, è stato detto all'epoca.

L'idea era ed è giusta: nessuno dovrebbe guidare attraverso la zona dopo aver girare con un paraocchi, che continua a sparare davanti a lui, perché l'autista ha dimenticato di esporre. Nel caso "favorevole", ciò provoca irritazione tra gli altri utenti della strada, ma può anche trasformarsi in un rischio reale di incidenti se i segnali lampeggianti del motociclista o dello scooterista vengono male interpretati rispetto al vialetto.

Come si è scoperto, l'efficacia è stata in qualche modo limitata dal fatto che alcuni piloti sono stati in grado non solo di trascurare il segnale lampeggiante ottico dalla cabina di pilotaggio, ma anche di erta il segnale acustico fino a quando il vento ha portato comunque il segnale acustico con loro. Alla fine, tuttavia, il paraocchi non è stato piuttosto in grado di prevalere, perché sempre più conducenti hanno trovato fastidioso essere esposti al piumaggio – e anche agli occhi dei sostenitori – per un'eternità davanti alle luci rosse.

Purtroppo, con la fine del pieper, si è perso anche un altro punto di forza unico, che ha sollevato gli automobilisti dalla massa degli utenti della strada. I motociclisti e gli scooteristi hanno attirato l'attenzione su se stessi con il battito di ciglia, si sono spinti nella coscienza degli altri attraverso i canali uditori, un effetto percettivo psicologico ("le moto sono in arrivo intorno a me"), che non va sottovalutato.

Nel frattempo, è possibile con altri modi fermare il pericolo di lampeggiamenti erranti. Alcune motociclette hanno già un reset lampeggiante automatico di serie, che rileva quando un paraocchi dovrebbe uscire per mezzo del rilevamento di tempo e distanza. Il rivenditore di accessori offre anche monitor lampeggianti intelligenti per la successiva installazione. Non sono economici come i beepers convenzionali. Anche l'assemblaggio è più complesso e richiede una certa competenza tecnica. Che si tratti di pieper o reset automatico, è sempre un investimento ragionevole in sicurezza.

 

Aperto
Vicino

TOP 5 moto per le Alpi fino a 8.000 €

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Foto: Trionfo

Trionfo

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra

Lista di controllo: Acquista moto usata

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Foto: Harley Davidson

Harley-Davidson

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di Motorradtest.de è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra