Honda CMX 1100 Rebel -

La popolare interpretazione di Honda di "Custom Cool", la CMX500 Rebel, ottiene un fratello maggiore nel 2021

Foto: Honda

La popolare interpretazione di Honda di "Custom Cool", la CMX500 Rebel, ottiene un fratello maggiore secondo la formula collaudata: classico "Bobber" più tocco moderno. Il CMX1100 Rebel offre relax e azione casual. I 1.084 cc, il gemello parallelo, il carattere robusto e il suono del nucleo fanno impressione già nel supporto. Il Ribelle segna anche con un ampio pacchetto elettronico. HSTC (Honda Selectable Torque Control), Wheelie Control, cruise control e tre modalità di guida preimpostate, nonché TBW (Throttle By Wire) sono di serie a bordo. Il telaio di alta qualità include una forcella anteriore a cartuccia da 43 mm e ammortizzatori con serbatoio di compensazione nella parte posteriore. Un freno a pinza freno a quattro pistoni montato radialmente frena sulla ruota anteriore. Tutta l'illuminazione è costituita da LED. Inoltre, il Rebel ha un moderno display LC. La trasmissione a doppia frizione (DCT) sarà disponibile opzionalmente per l'ordine.

Lanciato nel 2017, cmx500 Rebel combina con successo tradizione e tecnologia moderna. I piloti più giovani in particolare sono entusiasti, e tutti gli altri piloti per i quali una moto è molto più di un semplice mezzo di trasporto: la moto come stile di vita, atteggiamento ed espressione di identità.

La fusione di un look "Bobber" senza tempo e di elementi moderni ha aiutato il Ribelle a raggiungere una grande popolarità all'inizio delle vendite. Nel 2019, rebel è stata la terza macchina su misura più venduta in Europa. Il Ribelle è un successo completo. È facile da guidare e molto adatto per l'uso quotidiano. Inoltre, offre una vasta gamma di possibilità di design individuale da parte del suo nuovo proprietario. Non ci sono limiti all'immaginazione.

Nel 2021 seguirà un nuovo modello: il CMX1100 Rebel. Partendo dalla 500 di grande successo, la CMX1100 fa un ulteriore passo avanti e si rivolge a un campo ancora più ampio di tipi di piloti: con più potenza, più carattere e con la tecnologia più avanzata di Honda.

Panoramica del modello

Il CMX1100 Rebel promette un doppio piacere di guida: è progettato per un tour confortevole e rilassato, nonché per emozionanti tour su percorsi tortuosi. I piloti che cambiano da moto più piccole (altezza del sedile solo 700 mm) apprezzeranno la manità e il peso. I conducenti più esperti godono immediatamente del potenziale di maneggevolezza del telaio, che convince con un telaio a tubo in acciaio a prova di torsione, sospensioni di alta qualità e freni eccellenti.

Il gemello parallelo da 1.084 cc, noto dal CRF1100L Africa Twin, fornisce molta pressione nella gamma a velocità medio-bassa grazie a una messa a punto speciale e conferisce al sistema di scarico un suono di prima classe. La gestione dell'acceleratore per filo porta con sé sofisticati ausili alla guida: ci sono 3 modalità di guida standard con una serie di parametri diversi che possono essere regolati in base alle condizioni di guida o all'umore del conducente. È possibile regolare lo sviluppo di potenza del motore, la resistenza del freno del motore, l'HSTC e il controllo delle ruote, nonché il comportamento di commutazione della trasmissione opzionale a doppia frizione (DCT). Il cruise control è un equipaggiamento standard.

Come bobber del 21 ° secolo, il Rebel 1100 ridefinisce emozionantmente lo stile spogliato: minimalismo puro, parafanghi in acciaio nella parte anteriore e posteriore su pneumatici spessi; il faro rotondo mescola l'aspetto della vecchia scuola con la tecnologia LED della nuova scuola e si armonizza perfettamente con il display rotondo dello strumento LCD. Per un comfort moderno, c'è una presa di ricarica USB-C sotto il sedile.

Il Rebel 1100 2021 sarà disponibile nei seguenti colori:

Bordeaux Rosso Metallico

Gunmetal Nero Metallico

Caratteristiche

1.Styling e attrezzature

  • Core Bobber stile, muscoloso e semplice
  • Illuminazione full LED, fari con 4 lenti integrate
  • Apertura del sedile tramite accensione, sotto di essa c'è una presa di ricarica USB-C
  • Tempomat

Il CMX1100 Rebel è disponibile in un look semplice e grezzo, sviluppato dallo studio di ricerca e sviluppo Honda con sede negli Stati Uniti, che ha già progettato il CMX 500 Rebel. Lungo e basso, con un corpo stretto, con un serbatoio ad arco, bicolore da 13,6 litri, incarna una presenza minimalista con proporzioni muscolari che si fondono naturalmente con il conducente in un tutto.

Sia i parafanghi anteriori che posteriori sono tirati da acciaio spesso 1 mm e sono montati con staffe in alluminio. Ovunque tu guardi, i dettagli amorevoli migliorano l'esclusivo look Rebel. Il proiettore basso con un diametro di 175 mm convince con la sua forma classica, ma ospita quattro lampade a LED con lenti spesse per una firma frontale ben definita. Anche i piccoli paraocchi rotondi con un diametro di 55 mm sono nel look classico. La luce posteriore ovale a LED, d'altra parte, è modernamente disegnata e si armonizza perfettamente con gli altri dettagli Rebel.

Il sedile conferisce al conducente una presa sicura anche quando accelera ed è molto confortevole. Il Ribelle è adatto anche per il funzionamento dei passeggeri; il cuscino del sedile posteriore può essere smontato e riattaccato rapidamente e facilmente. Sotto il sedile c'è un vano portaoggetti (volume di 3 litri), dotato di una presa di ricarica USB-C.

Tutte le informazioni possono essere lette bene dal display dello strumento LCD negativo da 120 mm. Sul lato sinistro del telaio si trova la serratura di accensione, con la quale è possibile rimuovere anche il sedile. La chiave di accensione può rimanere nell'accensione. Il manubrio è tenuto da enormi morsetti da 1 pollice. Le modalità di guida e il DCT opzionale possono essere controllati tramite l'unità switch sul lato sinistro del manubrio. Per le tappe autostradali più lunghe, il cruise control è installato di serie.

2o motore

  • 084 ccm Parallel-Twin, conosciuto dal CRF1100L Africa Twin
  • Prestazioni con carattere grazie al controllo e all'accensione della valvola rivisti e all'aumento del volano
  • Acceleratore By Wire e raffinato suono di scarico

Il gemello parallelo SOHC a 8 valvole da 1.084 cc del Rebel 1100 si basa sul motore del CRF1100L Africa Twin. Grazie ad alcune abili regolazioni, il suo personaggio è completamente cambiato. L'obiettivo era un motore che soddisfasse i requisiti di un incrociatore. Una potenza di picco di 87 CV (64 kW) a 7.000 giri/min e una coppia di picco di 98 Nm a 4.750 giri/min sono un punto di riferimento sovrano per le moto in questo segmento di mercato e una garanzia di prestazioni. L'aumento dell'inerzia di massa dovuto all'aumento del volano del 32%, garantisce una buona risposta a basse velocità e un forte pull-through.

Meno ovvie, ma perfette per questo tipo di moto, sono le dimensioni compatte del motore. Grazie al design come "motore da bici da avventura", con trasmissione Unicam e basamento con padella semi-asciutta dell'olio di coppa, la distribuzione del peso è ottimale. In combinazione con la costruzione a telaio basso del Ribelle, un baricentro basso si ottiene così con la massima altezza da terra.

L'Africa Twin contiene anche l'albero motore, che è crankhaft edificato di 270° e l'intervallo di accensione. A parte questo, il sistema di scarico, il controllo della valvola e la corsa sono stati cambiati. Il motore è controllato da Throttle By Wire (TBW) e dispone di un sistema di iniezione del carburante PGM-FI e di un airbox da 7 litri. Il suono di scarico ribassista contribuisce anche al piacere di guida. Sotto i 4.000 giri/min, la macchina suona profonda e bassa e, con l'aumentare della velocità, guadagna forza e frequenza.

L'architettura del motore rimane invariata rispetto all'Africa Twin. Il basamento è diviso verticalmente e la pompa dell'acqua è installata nell'alloggiamento della frizione. Il termostato è integrato nella testa del cilindro. Sia la versione con che senza DCT hanno lo stesso basamento. Esternamente, differiscono solo leggermente l'uno dall'altro. Le vibrazioni secondarie sono neutralizzate dal movimento reciproco dei pistoni, mentre l'inerzia primaria e le vibrazioni della frizione vengono eliminate con l'uso di alberi di bilanciamento biassiali. La pompa dell'acqua e dell'olio è azionata dagli alberi di bilanciamento.

Un sensore di impulso dell'albero motore rileva gli incendi, mentre i sensori Linear Air Flow (LAF) misurano il rapporto di miscelazione aria/carburante nei downpipe. Entrambi sono importanti per il rispetto della norma EURO5.

3. Elettronica a motore

  • 3 modalità di guida preimpostate e modalità USER personalizzabile
  • Honda Torque Control (HSTC) a 3 fasi e Wheelie Control

TBW controlla le prestazioni e il carattere del motore tramite honda Selectable Torque Control (HSTC) e Wheelie Control. Il conducente può scegliere tra 3 modalità pre-set che coprono una varietà di condizioni di guida. La selezione della modalità viene effettuata tramite l'unità switch sul lato sinistro del manubrio. Un indicatore sul display indica che l'HSTC è attivo.

STANDARD offre un'impostazione media per lo sviluppo della potenza del motore, i freni del motore e il controllo delle ruote / HSTC e garantisce una guida rilassata a basse velocità e velocità.

RAIN riduce lo sviluppo di potenza del motore e del freno del motore. Inoltre, Wheelie Control e HSTC regolano al massimo livello per una guida rilassata e una maggiore sicurezza su strade bagnate o scivolose.

SPORT offre prestazioni motorie aggressive e freno motore completo con controllo della ruota di basso livello e HSTC per le massime prestazioni.

UTENTE Mode offre la possibilità di effettuare una selezione individuale tra le impostazioni. Una volta impostata, l'impostazione USER viene salvata automaticamente in modo che non sia necessario regolarla ogni volta che l'accensione viene accesa.

4. Trasmissione a doppia frizione (DCT)

  • 3 Modelli di commutazione standard per la modalità D (automatica)
  • Modalità USER personalizzabile

La tecnologia DCT di Honda è al suo undicesimo anno di produzione. Dal 2010, più di 140.000 motociclette dotate di DCT sono state vendute in Europa. Il cambio consente cambi di marcia senza soluzione di continuità e offre un valore aggiunto insostituibile quando si guida rapidamente. Il cambio utilizza due accoppiamenti: uno per l'avviamento e la 1a, la 3a e la 5a marcia, l'altro per la seconda, la 4a e la 6a marcia. Gli alberi principali dei due accoppiamenti sono interconnessi in modo salvaspazio per consentire un design compatto.

Ogni accoppiamento è controllato indipendentemente dal proprio circuito elettroidraulico. Quando si verifica un cambio di marcia, il sistema seleziona l'ingranaggio di destinazione utilizzando l'accoppiamento attualmente inutilizzato. Il primo accoppiamento viene quindi spostato elettronicamente mentre il secondo accoppiamento è accoppiato contemporaneamente.

Il risultato è un cambio di marcia fluido, veloce e senza soluzione di continuità. Poiché la doppia frizione trasferisce la trasmissione da una marcia all'altra con una minima interruzione della trazione alla ruota posteriore, i movimenti di urti e nick della macchina sono ridotti al minimo, in modo che il cambio si senta diretto e uniforme. Ulteriori vantaggi includono.B longevità (poiché gli ingranaggi non possono essere danneggiati da un cambio errato), prevenire il soffocamento, la guida senza stress in città e la riduzione dell'affaticamento del conducente. Ciò consente al conducente di concentrarsi su altre cose essenziali, come.B linea di guida o punti di frenata e accelerazione prima e in curva.

Il sistema DCT offre due diversi concetti di guida. Da un lato, l'impostazione automatica con modelli di commutazione pre-programmati, che monitora costantemente la velocità del veicolo, la marcia selezionata e il velocità del motore al fine di misurare il processo di commutazione ottimale. D'altra parte, la regolazione manuale del cambio per il cambio di marcia tramite i cambio sul lato sinistro del manubrio.

Grazie al controllo TBW, i modelli di commutazione DCT sono collegati alle 3 modalità di guida.

In modalità STANDARD, il modello di commutazione DCT offre un equilibrio tra una crociera rilassata ad alta velocità a bassa velocità e una buona tuta a tutto gas in marcia bassa.

RAIN passa più velocemente a marce più alte per una guida estremamente fluida.

SPORT mantiene gli ingranaggi più bassi più lunghi e anche la velocità più alta prima di accendersi. Quando si scende a velocità più elevate, si ottiene un effetto frenante del motore più forte.

La modalità USER consente al conducente di adottare uno dei tre modelli di commutazione DCT per le modalità di guida, a seconda delle preferenze.

5. Telaio

  • Signature steel tube frame shapes Rebel styling
  • Geometria dello sterzo finemente bilanciata per stabilità e maneggevolezza
  • Forcella a cartuccia da 43 mm e ammortizzatore con contenitore di compensazione posteriore, ognuno con precarico a molla regolabile
  • Pinza freno anteriore a quattro pistoni montata radialmente e disco flottante da 330 mm
  • Pneumatici anteriori 130/70B18 e pneumatici posteriori 180/65B16

Il telaio in tubo d'acciaio del grande Rebel si basa sul design purista e semplice del 500, comprese le linee corrispondenti, che corre diagonalmente da davanti a dietro. Il serbatoio si trova sopra i tubi principali, che sono ovviamente più grandi di quelli del CMX500 Rebel con un diametro di 35 mm. Anche il forcellone con un diametro di 50,8 mm ha lo stesso aspetto ruvido.

Il passo è di 1.520 mm, con una corsa successiva di 110 mm. Grazie ad un offset di 2°, la forcella si attesta ad un angolo di 30° per portare lo stile cruiser sulla strada. Oltre al look giusto, questa combinazione offre anche stabilità, precisione e maneggevolezza. Il peso umido è di 223 kg per i Rebel 1100 e 233 kg standard per la versione con DCT.

L'altezza del sedile è molto confortevole da 700 mm. La geometria complessiva consente angoli di angolo generosi di 35° su ciascun lato, il che significa che non c'è nulla che impedira al Rebel 1100 di avvolgersi.

La forcella a cartuccia da 43 mm è dotata di tubi sommergibili neri e standpipe rivestiti in ossido di titanio. Gli ammortizzatori posteriori hanno ciascuno un'asta del pistone da 12,5 mm e un serbatoio di compensazione. Sia la forcella che gli ammortizzatori sono regolabili nel precarico a molla.

La forza frenante viene trasmessa nella parte anteriore per mezzo di una pinza freno monoblocco a quattro pistoni montata radialmente, che rimuove un disco flottante da 330 mm nelle pinze. Nella parte posteriore c'è una pinza freno a pistone singolo con disco da 256 mm. Il ribelle, ovviamente, ha l'ABS. Le ruote sportive in alluminio fusa trasportano pneumatici della dimensione 130/70B18 davanti e 180/65B16 nella parte posteriore.

Accessori

Il Rebel 1100 è perfetto per un'ulteriore raffinatezza e individualizzazione da parte del suo nuovo proprietario. A questo scopo, ci sono una serie di accessori Honda originali che possono essere avvitati direttamente. Questi sono divisi in due categorie:

via

Panca in marrone o nero

Portapacchi posteriori (solo per il funzionamento in solitaria)

Tank Pad

Rivestimento faro

Parafango anteriore corto

Cerchi strisce decorative

Tour

Panca in marrone o nero

Schienato di Sozius

Portapacchi posteriore

Bisacce

Schermo a mosca

Dati tecnici

Motore

 

digitare

Gemello parallelo a 8 valvole SOHC a 4 tempi raffreddato a liquido con albero motore a 270° e Uni-Cam

Conforme all'EURO5

Spostamento

1.084 cc

Foro x Corsa

92 mm x 81,5 mm

Rapporto di compressione

10,1:1

Prestazioni massime

87 CV (64 kW) a 7.000 giri/min

Coppia massima

98 Nm a 4.750 giri/min

Quantità di olio motore

4,8 l / 4,3 l (5,2 l / 4,7 l con DCT)

SISTEMA DI ALIMENTAZIONE

 

Preparazione della miscela

Iniezione elettronica di carburante PGM-FI

Contenuto del serbatoio

13,6 l

Consumo

4,9 L/100 km - MT
5,3 L/100 km - DCT

Emissioni di CO2

114g/km - MT
123g/km - DCT

Elettrico

 

Starter

Elettrico

Batteria

12V-11,2AH

Uscita ACG

419W

Guida

 

Tipo di accoppiamento

Manuale:Multi-dischi nel bagno d'olio

DCT: 2 pacchetti di accoppiamento multi-disco

Tipo di cambio

Manuale: 6 marce

DCT: cambio a doppia frizione a 6 rapporti

Unità finale

Catena

Telaio

 

digitare

Telaio tubo in acciaio

Telaio

 

Dimensioni (L x W x H)

2240mm x 853mm x 1115mm - MT
2240mm x 834mm x 1115mm - DCT

Passo

1.520 mm

Angolo della testa dello sterzo

28° / 30°

Caster

110 mm

posto a sedere

700 mm

Suolo

120mm

Peso (completamente alimentato)

223kg o 233kg con DCT

Telaio

 

Fronte

Forcella cartuccia da 43 mm con precarico a molla regolabile

Posteriore

Ammortizzatore con serbatoio di compensazione e precarico a molla regolabile

Ruote

 

Fronte

Multi-raggi, alluminio fusa

Posteriore

Multi-raggi, alluminio fusa

Bordo taglia frontale

MT 3,50

Dimensioni cerchio posteriore

MT 5,00

Pneumatici nella parte anteriore

130/70B18 M/C

Pneumatici posteriori

180/65B16 M/C

Freni

 

Tipo ABS

ABS a 2 canali

Anteriore del freno

Pinza freno monoblocco a quattro pistoni montata radialmente con disco singolo da 330 mm (montato a galleggianti)

Freno posteriore

Sella mono pistone con disco singolo da 256 mm

STRUMENTI Ed ELETTRONICA

 

Strumenti

Display strumento LCD offset da 120 mm

Presa di ricarica USB-C

Sicurezza

Sibilo

Fari

Led

Fanale posteriore

Led

 

Aperto
Vicino

Video di animazione rilasciato da BMW.

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Meraviglioso

Meraviglioso - 1 anno di wrestling!

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: HMT

HMT 2020

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe

Nuovo Royal Enfield Himalayan con Euro 5

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe

Nuova BMW S 1000 R senza più cavalli - bene così.

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: © Detlev Louis Motorrad

Consigli per la cura di Louis

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe