Suzuki GSX-S 1000

Suzuki GSX-S 1000 recensione (Baujahr 2021)

Come funziona l'aggiornamento del GSX-S 1000 YOC 2021?



Suzuki GSX-S 1000 Baujahr 2021Foto: Suzuki (fabbrica)

La nuova Suzuki GSX-S 1000 vintage 2021 come sostenuto da Suzuki è davvero una moto completamente nuova o piuttosto un restyling? Siamo saliti e abbiamo fatto qualche giri. Che si tratti di lifting o meno, eravamo entusiasti della naked con il leggendario quad di fila K5.

Ecco come si trova

Visivamente, la nuova GSX-S 1000 è sicuramente un vero e proprio colpo d'occhio rispetto al modello precedente. Ci piace il design angolare e la maschera luminosa con le luci a LED. Non importa da quale parte guardi la macchina, sembra sempre potenza e muscoli, tranne che da dietro.

Anche il test del sedile è piacevole. Grazie all'altezza moderata della seduta di 810 mm, ci si siede profondamente integrati nella macchina. Quindi funziona anche per le persone più piccole con il supporto sicuro. I piedini sono relativamente alti e un po 'sfalsati all'indietro. Per Dietmar con i suoi lunghi ganci, questo si traduce in un angolo del ginocchio piuttosto acuto e il tutto profuma fortemente di un super sportivo senza travestimento.
 
Il funzionamento del pillion è come quasi sempre con le moto naked che fanno riflettere. C'è poco spazio e poche maniglie. Il sedile alto del passeggero consente al passeggero di guardare oltre il casco del conducente, ma allo stesso tempo ti senti come una rampa di lancio. Mettiamola così bene: basta per il lago di dragaggio, ma da Amburgo a Monaco sarà una tensione per due.
 
La Suzuki GSX-S 1000 è disponibile nei tre colori blu, grigio e nero.
image

imageimageimage

Cosa dovrebbe essere in grado di fare

Tecnicamente, la nuova GSX-S 1000 ha ormai raggiunto il punto di vista del taglio, ma senza poter impostare alcun punto saliente. C'è il ride-by-wire con tre modalità di guida, controllo della trazione regolabile a 5 vie, assistenza ai bassi regimi, una frizione anti-salto ben funzionante, suzuki jump start "Easy Start" e un cambio rapido davvero fluido con funzione blipper. Queste cose sono tutte in serie senza alcun costo aggiuntivo a bordo, non male.
 
Ma ci sono anche alcune cose che non esistono con la GSX: il controllo dell'impennata, i sensori dell'angolo di piega, l'ABS in curva e un abitacolo moderno saranno probabilmente riservati alla prossima versione. Prima che qualcuno si lamenti: a 12.900 euro, il GSX costa anche molto meno dei suoi concorrenti comparabili. Tuttavia, il display è un'imposizione: troppo scuro e troppo piccolo, quindi preferisci guardare la strada. Ed è esattamente dove vogliamo andare ora e solleticare il K5.

Schwarz

Ecco come guida se stessa

Il motore da 999 cc è una vecchia conoscenza, che nonostante Euro 5 suona ancora meravigliosamente trasudante. Un po'ruvido, quasi rano, urla quando si sposta l'acceleratore verso il basso. Puoi quasi sentire subito cosa ti aspetta - meraviglioso!
E il suono non prometteva troppo. In effetti, la macchina si spegne come il diavolo. Tipico per una fila quattro, c'è abbastanza vapore dal basso, che si muove quasi linearmente come un orologio. Da 8.000 giri /min, c'è poi un'altra ricerca fino a quando la macchina raggiunge la sua potenza massima di 152 CV a 11.000 giri / min. Questo è impressionante, ma troviamo ancora più impressionanti le maniere del K5 nelle gamme di velocità più basse. Nessun sussulto e contrazioni, nessun brontolio - con la macchina puoi anche contrarre il villaggio a 40 km / h in quinta marcia.
 
Il Brembos si imballa ordinatamente senza ottenere il morso di un monoblocco M50. Il dosaggio è ok e la gamma di controllo ABS è bella e breve. Le pinze fisse a 4 pistoncini montate radialmente lavorano su un doppio disco da 310 mm all'anteriore, una pinza fissa a 1 pistoncino su un disco singolo da 250 mm nella parte posteriore.
 
Il telaio dà un discreto feedback sulla forcella ed è sportivamente teso, senza fastidioso. È impostato proprio per i nostri gusti, ma può ancora essere regolato in smorzamento e base a molla se necessario. Molto bello è il telaio del ponte in alluminio e il forcellone Superbike verniciato nero, anch'lui realizzato in alluminio. Il peso è pieno a 214 kg, che va anche bene.
 

Conclusione: cosa si attacca

La Suzuki GSX-S 1000 è una tipica Suzuki. È ben fatta, ma non ha punti salienti a bordo che la farebbero decollare in particolare. La tecnologia è piacevolmente con i piedi per terra rispetto ai concorrenti, nemmeno lo smartphone può essere accoppiato! Non ci perdiamo nulla qui, sono inclusi i più importanti aiutanti tecnici come .B. un controllo di trazione multistadio.
 
Ancora una volta, vorremmo evidenziare il QuickShifter davvero eccellentemente funzionante, che invita il conducente a staccare le mani dalla frizione. I concorrenti BMW S1000R, Ducati Monster 1200 S e Yamaha MT10 sono significativamente più costosi del Suzi. Solo la Honda CB1000R ha un prezzo all'altezza degli occhi. Tutte queste naked hanno una cosa in generale: guidare con loro su strade di campagna è un inferno di divertimento. Ben fatto, Suzuki!

La macchina di prova ci è stata gentilmente fornita da Bergmann & Söhne a Tornesch. Lì si erge come dimostratrice e non vede l'ora di altri collaudatori ...

Prezzo/Disponibilità/Colori/Anni di costruzione

  • Prezzo: 12.900 €
  • Usato (3 anni): 9.500€
  • Anni di costruzione: 2015-2021
  • Colori: grigio, nero, blu
Aperto
Vicino
waveform

Pro e Kontra

  • motore potente ed elastico
  • ottimo suono a 4 cilindri
  • telaio agile e maneggevole
  • Funzionamento semplice
  • Display sovraccarico e difficile da leggere
  • poco spazio e possibilità di tenuta per il pillion / il pillion
Von unserem Team geprüft:

Generale

digitare
Nudo
Eia
€12.900

Dimensioni

Lunghezza
2.115 mm
Altezza
1.080 mm
Peso
214 kg
Ab. Peso
400 kg
posto a sedere
810 mm
Passo
1.460 mm

Prestazioni e autonomia di guida

Da 0 a 100
3.2 s
Da 60 a 100
3.1 s
Contenuto del serbatoio
19 l
Consumo
6,1 l
Gamma
311 km
Velocità massima
240 km/h

Trasmissione di motori e potenza

Progettazione del motore
Serie 4 tempi
Numero di cilindri
4
Raffreddamento
Liquido
Spostamento
999 cc
Foro
73,4 mm
Hub
59 mm
Prestazione
152 CV
Coppia
106 NM
Numero di marce
6
Guida
Catena

Sospensioni e freni

Telaio
Telaio del ponte
Parte anteriore delle sospensioni
KYB Capovolto 43 mm
Viaggio:
120 mm
Puntone posteriore
Gamba centrale a molla con sistema a leva
Viaggio:
130 mm
Posteriore sospeso
Braccio oscillante Superbike in alluminio
Freni davanti
Doppio disco
310 mm
Pneumatici nella parte anteriore
120/70ZR17 M/C (58W)
Freni posteriori
Disco singolo
250
Pneumatici posteriori
190/50ZR17 M/C (73W)
Ass
Abs

Ulteriori prove

SUZUKI DL650 V-Current

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e