Yamaha R7: la nuova supersporta di fascia media

Yamaha presenta la Racingbike R7 basata sull'MT-07

Yamaha R7 blauFoto: Yamaha (fabbrica)

Nuova Supersport: Yamaha R7

Novità: Yamaha R7. Yamaha ha introdotto la SuperSport Yamaha R7 di fascia media. Si basa sulla MT-07, ha 74 CV e pesa solo 188 chilogrammi. Tutte le informazioni sulla R7 qui!
 
La R-Series viene ampliata da un altro membro: la nuova Yamaha R7! Sarà disponibile in una versione aperta e in una variante da 35 kW per la patente di guida di categoria A2. Nessuna moto oserebbe mai confrontarsi con l'originale YZF-R7. Solo 500 esemplari di questa macchina da corsa ufficiale sono stati costruiti nel 1999 per ottenere l'approvazione per il Campionato Mondiale Superbike e la 8 Ore di Suzuka. Gareggiata in gare di piloti leggendari come Noriyuki Haga e Wataru Yoshikawa, la YZF-R7 è considerata una delle motociclette giapponesi più esotiche e ricercate mai costruite.
 
La nuova R7 rende omaggio con il suo nome all'originale Superbike YZF-R7 in edizione limitata. La R7 2021 porta il suo nome con orgoglio. È una supersportiva di tipo diverso. Il cuore della R7 è il popolare e assolutamente affidabile motore CP2, famoso per la sua erogazione di coppia potente e lineare. La nuova supersportiva Yamaha è pronta a portare una ventata d'aria fresca nel mercato dei pesi medi. Oltre alla carenatura premium, la R7 è dotata di altre specifiche di alta qualità come i freni anteriori montati radialmente, la forcella rovesciata e una frizione anti-salto. Combina emozionanti prestazioni supersportive con una maneggevolezza eccezionale e lo stile senza compromessi della R-Series. Tutto questo ad un prezzo altamente competitivo.

La R7 non è solo leggera, compatta e agile, ma ha fatto della sua missione quella di offrire al guidatore il più grande fattore di divertimento della classe. Lo stesso vale per la guida in pista o nel traffico stradale. Questa moto supersportiva offre un inizio conveniente in R / World.

Caratteristiche tecniche

  • Motore CP2 compatto ad alta coppia con 689 cc
  • Spostamento e offset pin di 270°
  • Disponibile in versione aperta e variante da 35 kW
  • Design ultracompatto con PURO DNA della serie R
  • Carenatura estremamente aerodinamica
  • Forcella rovesciata da 41 mm di alta qualità
  • Sospensione posteriore monocross articolata con montante di nuova concezione
  • Frizione anti-salto
  • Telaio tubolare leggero con montante centrale in alluminio per una resistenza ottimizzata
  • Stummellenker e sistema di poggiapiedi leggero
  • Posizione seduta accovacciata sportiva e regolabile
  • Frontale aggressivo della serie R con due luci di posizione a LED
  • Potente faro centrale a LED
  • Cerchi in lega fusi leggeri a 10 razze
  • Pinze freno anteriori radiali con radiale
  • Pompa Brembo
  • Design del cockpit supersportivo con strumenti LCD completi
  • Presa d'aria centrale a forma di M nella carenatura anteriore
  • Potenti freni anteriori e posteriori
  • Serbatoio sottile da 13 litri con rientranze per ginocchia profondamente sagomate
  • Posteriore in stile R-Series
  • Ruota anteriore: 120/70, Ruota posteriore: 180/55

Motore CP2 da 689 cc: prestazioni sportive abbinate al piacere di guida per l'uso quotidiano

Con una chiara attenzione al puro piacere di guida, all'accessibilità e alla convenienza, la R7 apre una nuova entusiasmante dimensione alla Serie R. Il motore Yamaha CP2 di successo con cilindrata di 689 cc è considerato uno dei più caratteristici e affidabili della sua categoria ed è la trazione perfetta per questo nuovo modello con la sua erogazione diretta di potenza.

Grazie all'albero motore con offset a 270 gradi, che garantisce una sequenza di accensione irregolare, il motore in linea CP2 a due cilindri raffreddato a liquido con due alberi a camme in testa e quattro valvole per cilindro offre una coppia elevata con un andamento lineare su un ampio intervallo di velocità. Quindi risponde vividamente in tutte le marce e ad ogni regime del motore. Eroga la potenza massima di 73,4 CV (54 kW) a 8.750 giri/min e, soprattutto, la coppia massima di 67 Nm a 6.500 giri/min. Pertanto, la R7 offre una partenza estremamente forte da fermo e un'accelerazione mozzafiato.

Le revisioni speciali includono la nuova messa a punto della centralina, condotti di aspirazione dell'aria ottimizzati, un design dello scarico migliorato e un'iniezione di carburante ottimizzata. Queste modifiche migliorano la controllabilità e garantiscono un'accettazione del gas fluida e diretta. Naturalmente, questo rende anche il modello pienamente conforme all'EU5. Per un carattere ancora più sportivo con una maggiore accelerazione, il rapporto di trasmissione è leggermente ridotto.

Frizione anti-salto: controllo definitivo

Una delle caratteristiche più importanti della R7 è la frizione anti-salto. Assicura cambi di marcia più fluidi e impedisce al motore di ribaltarsi e alla ruota posteriore di saltare durante le frenate bruste. Ciò rende la maneggevolezza più prevedibile e più facile da controllare in curva. Un altro vantaggio della frizione anti-salto della R7 è che richiede meno potenza alla leva della frizione, circa il 33% in meno rispetto alle frizioni standard.

Sistema Quick Shift opzionale: Upshift senza frizioni per un'accelerazione senza soluzione di continuità

I piloti possono opzionalmente avere un Quick Shift System (QSS) installato nella loro nuova R7 attraverso il loro partner Yamaha. Questo semplice ma efficace QSS rileva l'upshift per mezzo di un interruttore, dopo di che la centralina interrompe la trasmissione di potenza per alcuni millisecondi. Ciò consente un upshifting più rapido e fluido e quindi un'accelerazione ancora migliore.

Telaio sottile e leggero: maneggevolezza ultra reattiva con curve agili

Il design della R7 è particolarmente sottile e compatto. Il suo telaio consente una maneggevolezza reattiva e agile ed è progettato per rapidi cambi di direzione. Un montante centrale fisso in alluminio contribuisce alla maneggevolezza maneggevole della macchina in pista e su strada. Il telaio utilizza anche tubi con diversa rigidità per garantire l'equilibrio ideale.

Forcella rovesciata da 41 mm completamente regolabile: facile configurazione per pista o strada

Il nuovo telaio ha svolto un ruolo importante nello sviluppo della R7. La R7 dovrebbe garantire una sensazione diretta per la ruota anteriore in frenata e in curva. La nuova forcella KYB da 41 mm offre un elevato grado di stabilità e una tenuta di strada ottimale, sia su piste da corsa che su tortuose strade di campagna. La forcella è completamente regolabile in precarico e in compressione e smorzamento di rimbalzo. Con lo stadio di compressione nel longherone sinistro e lo stadio di rimbalzo nel longherone destro, le regolazioni possono essere effettuate rapidamente e facilmente.
 
Per una maneggevolezza precisa con un feedback pulito, l'avanzata forcella rovesciata della R7 offre un angolo di sterzata ripido di 23,7 gradi con un traino di 90 mm. Il passo è un compatto 1395 mm. Con la distribuzione dei pesi tra le ruote anteriori e posteriori in un rapporto di 51/49, questa nuova supersportiva è stata costruita per curve strette e veloci.

Sospensione posteriore monocross di nuova concezione con deflessione

La R7 ha un montante monocross articolato di nuova concezione le cui caratteristiche di smorzamento e la velocità della molla si abbinano al carattere sportivo della macchina. Grazie al montaggio orizzontale, l'ammortizzatore contribuisce alla centralizzazione della massa, che avvantaggia l'agilità di gestione. Il precarico della molla e lo smorzamento del rimbalzo sono regolabili.

Posizione di seduta Supersport: auto stub, sistema poggiapiedi e sedile del conducente in stile solista

La posizione di seduta sportiva della R7 è il risultato di molte ore trascorse dai piloti ufficiali Yamaha nei test drive. La Stummellenker sottolinea il DNA supersportivo della moto. Dopo molte sperimentazioni con varie configurazioni di manubrio, sedile e poggiapiedi, la macchina offre in definitiva una posizione di guida sportiva e adattabile che offre molta libertà di movimento per diverse situazioni di guida, specialmente su piste da corsa e strade tortuose.

Il sedile consente la massima libertà di movimento grazie alla sua forma, che è più stretta all'interno delle cosce del conducente e più ampia nella parte posteriore. L'angolo dei monconi e il posizionamento del sistema poggiapiedi sono stati accuratamente selezionati per consentire una posizione di guida accovacciata che offre al conducente il miglior controllo possibile e la massima efficienza aerodinamica possibile. La carenatura profonda del serbatoio contribuisce ulteriormente alla posizione di seduta stretta. Le rientranze del ginocchio offrono al conducente un supporto aggiuntivo durante la frenata e in posizione inclinata.

L'R7 ha un sedile separato. I piloti che guidano esclusivamente da soli possono opzionalmente collegare un coprisedile della gamma di accessori originali Yamaha alla loro R7.

Pinze freno radiali e pompa radiale: alte prestazioni con basso sforzo

L'affiliazione della R7 alla Serie R si riflette nell'avanzato freno anteriore con pinze radiali a 4 pistoncini che assicurano prestazioni di frenata precise e uniformi. Questo avanzato sistema frenante anteriore include anche una pompa radiale Brembo che fornisce potenza frenante lineare e quindi un controllo migliorato.

Dimensioni ultrasporty: la ricerca di un controllo perfetto

Ciò che rende la R7 così attraente è il fatto che offre ai suoi conducenti un alto grado di controllo in un'ampia varietà di situazioni. Grazie al suo profilo compatto e atletico, il pilota ha il controllo sulla macchina, non il contrario.

Con un peso sul bagnato di soli 188 kg e dimensioni compatte, la macchina è estremamente accessibile, in modo che il guidatore possa davvero diventare un tutt'uno con questa supersportiva di nuova generazione. In combinazione con il design centralizzato in massa, la piccola area frontale e il basso momento di inerzia, la compattezza della R7 offre al conducente un senso di controllo completo. Dà al conducente lo stesso piacere durante i giorni di pista, i viaggi del fine settimana o gli spostamenti giornalieri.

Carenatura R super-sottile: resistenza ridotta per prestazioni ottimali

La chiave per rendere una Supersport il più aerodinamicamente efficiente possibile è avere l'anteriore il più piccolo possibile. È proprio in quest'area che la R7 ha un forte vantaggio. Il motore compatto CP2 è uno dei più stretti della classe 700 cc. Grazie al telaio tubolare minimalista, le dimensioni complessive sono ridotte al minimo. Questi fattori hanno permesso a Yamaha di costruire il membro più sottile dell'intera Serie R, anche più stretto di R3 e R125. La R7 è una delle moto più efficienti dal punto di vista aerodinamico di sempre. Il frontale stretto non solo rende la R7 un vero e proprio colpo d'occhio, ma ripaga anche in termini di prestazioni. La nuova R7 può competere con qualsiasi altro modello Yamaha con motore CP2 in termini di massime prestazioni e raggiungere una velocità massima significativamente più elevata.

Ridefinire il frontale della Serie R: purista e aggressivo come sempre

Con il bagliore aggressivo dei doppi fari a forma di occhio e il sistema di aspirazione dell'aria a forma di M nello stile di una macchina YZR-M1 MotoGP™, non c'è dubbio che la R7 sia un membro a tutti gli effetti della Serie R. Mentre i doppi fari simmetrici fungono da luci di posizione, il faro vero e proprio è nascosto nell'apertura del sistema di aspirazione dell'aria.

Strumenti LCD completi di nuova concezione

L'abitacolo compatto Supersport include strumenti LCD leggeri di nuova concezione con display in modalità negativa ad alto contrasto che fornisce informazioni chiare e di facile lettura, consentendo al pilota R7 di concentrarsi sulla strada che lo precede. Il display include un indicatore di marcia e cambio e un display QSS quando si utilizza questo sistema opzionale.

Ruote in alluminio leggero a 10 razze

Per garantire manovre senza sforzo, maneggevolezza e una risposta fine del telaio, la R7 è dotata di cerchi in lega leggeri a 10 razze. Uno pneumatico anteriore 120/70ZR17 e un pneumatico posteriore 180/55ZR17 più ampio offrono molta aderenza per una tenuta di strada stabile e sicura in curva, accelerazione e frenata.
Yamaha R7 schwarzFoto: Yamaha (factory)

Colori, disponibilità e prezzo della R7

La nuova R7 dinamica è disponibile in due opzioni di colore ed è stata selezionata per introdurre per la prima volta la prossima generazione di colori e grafica per la Serie R. La prima opzione di colore è Icon Blue; in questo colore, le superfici e le ruote superiori e inferiori sono dipinte in blu familiare, mentre i lati del rivestimento sono dipinti in blu opaco a contrasto e più scuro. Il motore, il telaio e il forcellone hanno una finitura Crystal Graphite che evidenzia le prestazioni e la dinamica della R7.

La R7 sarà disponibile anche nell'opzione di colore Yamaha Black con grafica e accenti minimi. La finitura nera lucida conferisce alla macchina un aspetto mirato, che è completato dal motore e dal telaio crystal graphite.

La consegna ai partner europei Yamaha inizierà nell'ottobre 2021. Il prezzo al dettaglio consigliato sarà annunciato a breve.

Accessori originali Yamaha, parti gytr ad alte prestazioni e abbigliamento blu paddock

La gamma completa di accessori originali Yamaha include una gamma in continua evoluzione di prodotti per prestazioni, protezione e grafica progettati sia per i piloti in pista che per gli utenti della strada.

Le parti speciali della pista sono rivolte ai piloti che sono alla ricerca delle massime prestazioni. La selezione comprende un sistema di scarico in titanio Akrapović, un sistema Quick Shift, un coperchio di protezione del motore e una protezione del radiatore. Per il pilota su strada, la gamma Yamaha offre un portatarga più corto, indicatori di direzione a LED, un pad serbatoio, un coperchio di protezione del motore e molto altro.

La gamma di abbigliamento Paddock Blue offre una solida selezione di abbigliamento casual e una gamma completa di abbigliamento motociclistico approvato CE.

MyGarage App

Con l'app MyGarage di Yamaha, le motociclette possono essere configurate comodamente da casa tua tramite smartphone o laptop. Quindi puoi mettere insieme una R7 virtuale con un'ampia selezione di accessori. Con questa app gratuita, gli utenti possono aggiungere e rimuovere accessori per mettere insieme la perfetta configurazione R7. Il risultato finale può essere visualizzato in 3D da tutte le angolazioni.

Con MyGarage, la speculazione nella selezione degli accessori da allegare ha una fine. Una volta completata la configurazione, il cliente può inviare il risultato direttamente al partner Yamaha di sua scelta per montare gli accessori originali selezionati sulla nuova R7.
Tutte le informazioni sugli accessori originali Yamaha, sulle parti prestazionali GYTR, sull'abbigliamento Paddock Blue o sull'app MyGarage sono disponibili all'www.yamaha-motor.de.

MyRide App

L'app gratuita MyRide di Yamaha offre ai piloti R7 la possibilità di ottenere il massimo da ogni corsa. È disponibile per dispositivi iOS e Android. Con l'app, i percorsi guidati possono essere registrati e salvati. L'utente può creare la propria storia e aggiungere immagini alla corsa da condividere tramite i social media. L'app MyRide offre inoltre agli utenti la possibilità di visualizzare statistiche di guida come distanza, altitudine, velocità massima, velocità media, accelerazione e angolo di piega e confrontarle con altri ciclisti.
Aperto
Vicino
Foto: Yamaha (Factory)

Svelata Yamaha XSR125

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Yamaha

Scooter sportivo 2021:

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe

Yamaha

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Yamaha

Yamaha TMAX 20° anniversario

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe

Yamaha MT-09 - Aggiornamento per il 2021

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: YAMAHA

Yamaha

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe