Triumph Street Scrambler

Triumph Street Scrambler nel test (Baujahr 2021)

Il bicilindrico in linea 900 Bonneville funziona in una macchina scrambler?

Triumph Street Scrambler 2021Foto: motorradtest.de

La Triumph Street Scrambler è stata solo leggermente rivista per il 2021. Il motore è ora conforme a Euro 5 e ci sono alcuni ritocchi ottici. Abbiamo dato un'occhiata più da vicino alla nuova 900 Scrambler e l'abbiamo confrontata in questo test con i modelli gemelli Bonneville T100 e Street Twin.

Ecco come si trova

Possono costruire bellissime motociclette in Triumph. Soprattutto i modelli della serie "Modern Classic" impressionano per il loro aspetto - anche se ovviamente questo è sempre negli occhi di chi guarda. In ogni caso, la Street Scrambler è una vera e propria "Bonneville" e colpisce per le sue linee classiche e il doppio scarico in acciaio inox spazzolato, tipico di una Scrambler. Tutto ciò che sembra metallo qui è anche fatto di metallo. Lavorazione e valore non lasciano nulla a desiderare con il modello disponibile a partire da 10.900 €. Dal 2021, questo modello è disponibile nei colori Urban Grey (grigio-blu come la nostra bici di prova), nero e verde opaco.
schwarz
Foto: Triumph (work)

Come al solito con Triumph, l'acquirente può personalizzare la sua moto con non meno di 120 parti. Ci sono varie parti in alluminio spazzolato, tasche laterali, parabrezza, maniglie riscaldate, ecc. Naturalmente, tutto questo ha il suo prezzo, ma in realtà è molto divertente configurare lo Street Scrambler sul sito Web di Triumph sulla propria macchina.

Come i suoi modelli gemelli T100 e Street Twin, la macchina è piuttosto piccola in termini di dimensioni. Il passo è di 1,44 m e l'altezza della sella è di 790 mm. Anche le persone piccole si sentono a proprio agio e al sicuro qui. Ma la macchina offre anche spazio sufficiente per Dietmar con le sue dimensioni di 1,84 m. Il manubrio è più largo e più alto del T100 e dello Street Twin, quindi lo Scrambler si sente un po 'più adulto, anche se la sensazione di una moto naked predomina anche qui. Non c'è parabrezza, che può essere un po 'fastidioso per viaggi più lunghi oltre i 100 km / h. La posizione seduta è molto eretta e casual e va un po 'verso l'incrociatore - Steve McQueen invia i suoi saluti.
Ciò che si nota immediatamente quando ci si siede per la prima volta è la facile manovrabilità della macchina. Tuttavia, questo è probabilmente più legato alle dimensioni che al peso, perché quando è completamente alimentato, il Triumph Street Scrambler pesa 223 kg. Ma si sente molto più leggero, sia quando è fermo che quando si guida.
CockpitLampen hintenMotor

Cosa dovrebbe essere in grado di fare

L'equipaggiamento tecnico dello Street Scrambler è paragonabile al T100 e allo Street Twin. C'è il ride-by-wire, il controllo di trazione commutabile e tre modalità di guida. In modalità "off-road", il controllo di trazione e l'ABS sono disattivati, il che ha certamente senso fuoristrada. Sfortunatamente, la macchina non è proprio fuoristrada a causa della breve corsa della molla (120 mm anteriore e posteriore). Ma non vuole nemmeno essere quello, dopo tutto, si chiama "Street Scrambler" e non "Enduro Scrambler". L'aspetto è 100% Scrambler (inclusi i pneumatici misti Metzeler Tourance), ma tutto il resto è più strada che terreno.

Ad eccezione della luce posteriore (LED), vengono utilizzate lampade ad incandescenza e qui non ci sono aiuti tecnici folli. NessunA IMU a 6 assi, nessun cruise control, nessun controllo dell'impennata - sarebbe un po 'fuori posto a 65 CV. Lo Scrambler è quindi meravigliosamente con i piedi per terra ed è molto maneggevole e altrettanto facile da usare.

Matt-grünFoto: Triumph (work)

Ecco come guida se stessa

Prima di iniziare, ascoltiamo prima il suono. Come previsto, è altrettanto ricco e frizzante come con i modelli gemelli. Lo Scrambler non è incredibilmente rumoroso a 91 dba, ma il suono del motore è ancora molto presente e si adatta perfettamente al Twin. Bene, allora vai in 1a marcia e vai ...

Meraviglioso, quanto è bella la macchina che esce dal seminterrato. Il motore ha solo 65 CV, ma 80 Nm e quello già a 3.250 giri/min. Quindi è un vero motore torque ed è così che si guida la Scrambler. A causa delle 5 marce devi cambiare meno spesso del solito e questo si adatta perfettamente anche al motore. La Triumph Street Scrambler non è di fatto una moto veloce, ma non sembra ancora zoppa. A differenza dei modelli 1200 di Triumph, tuttavia, non ti senti costantemente animato a girare l'acceleratore, sei più come navigare nella zona. Ci è già piaciuto con lo Street Twin e il T100 ed è lo stesso qui: scesi, ti godi l'ambiente e ti lasci alle spalle tutte le preoccupazioni. Quasi nessun'altra moto riesce così bene come questa Scrambler per trasportare la sensazione terrosa e originale del motociclismo - meraviglioso!

I punti critici devono essere cercati nello Street Scrambler con la lente d'ingrandimento. Guidare in piedi è reso più difficile dallo scarico laterale, avevamo già accennato alla pressione del vento e le prestazioni presentano vantaggi e svantaggi. Se ti piace fare giri veloci, utilizzerai sicuramente un'altra moto, soprattutto perché la libertà di inclinazione sulla Scrambler non è esattamente esaltante - ma a chi importa di questa macchina?

Tour virtuale intorno alla macchina

Conclusione: cosa si attacca

L'annunciato confronto con il T100 e lo Street Twin è quasi imperativo qui. Il T100 è ancora più classico in termini di aspetto e lo Street Twin non è solo più economico, ma visivamente anche un po 'più moderno, il che è dovuto principalmente ai cerchi normali. La Scrambler con le sue ruote a raggi, i soffietti e lo scarico Scrambler è visivamente un po 'più "rivoltante". È un po 'più stabile o meno manovrabile grazie alla ruota anteriore da 19 ", ma offre al guidatore un maggiore controllo grazie al manubrio più largo.
 
Quindi, se ti piace classico, puoi usare il T100, se stai cercando una bici naked elegante che si adatti al mondo di oggi, prendi la Street Twin e se vuoi guardare un po 'sulla cacca, puoi usare lo Scrambler. Tutte e tre le macchine hanno la loro giustificazione e offrono un sacco di divertimento di guida grazie al grande 900 twin - davvero!

Prezzo/Disponibilità/Colori/Anni di costruzione

  • Prezzo: 10.900€
  • Usato (3 anni): 8.000€
  • Anni di costruzione: 2017-2021
  • Colori: blu-grigio, nero, verde-opaco
Aperto
Vicino
waveform

Pro e Kontra

  • lavorazione di alto valore
  • Motore torque con suono di classe
  • posizione seduta casuale
  • funzionamento semplice e maneggevolezza
  • Il vento spinge ordinatamente da 100 km/h
  • guida in piedi possibile solo con O-legs
  • Prestazioni gestibili
Von unserem Team geprüft:

Generale

digitare
Scrambler
Eia
11.150 €

Dimensioni

Lunghezza
2.125 mm
Altezza
1.180 mm
Peso
223 kg
posto a sedere
790 mm
Passo
1.445 mm

Prestazioni e autonomia di guida

Contenuto del serbatoio
12 l
Consumo
4,3 l
Gamma
279 km
Velocità massima
180 km/h

Trasmissione di motori e potenza

Progettazione del motore
Motori in linea 8V-SOHC, offset del perno di sollevamento a 270°
Numero di cilindri
2
Raffreddamento
Liquido
Spostamento
900 cc
Foro
84,6 mm
Hub
80 mm
Prestazione
65 CV
Coppia
80 NM
Numero di marce
5
Guida
Catena o-ring

Sospensioni e freni

Telaio
Telaio ad anello tubo d'acciaio
Parte anteriore delle sospensioni
Forcella cartuccia KYB da 41 mm
Viaggio:
120 mm
Puntone posteriore
Gambe a molla stereo KYB, precarico a molla regolabile
Viaggio:
120 mm
Posteriore sospeso
Acciaio a forcellone a due braccetto
Freni davanti
Sella fissa Brembo a 4 pistoni flottante a disco singolo
310 mm
Pneumatici nella parte anteriore
100/90-19
Freni posteriori
Discoteca singolo, sella galleggiante a doppio pistone Nissin
255
Pneumatici posteriori
150/70 R17
Ass
Abs

Ulteriori prove

Foto: BikeReview.info

Razzo Triumph 3

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e

Triumph Scrambler 1200 XE

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Foto: Dietmar

Prova Triumph Tiger 800

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e