Indian FTR 1200 Sport

Test: Indiano FTR 1200 S (Baujahr 2019)

Giocatori sandbox

imageFoto: Motorradtest.de

Quello che uno dei suoi scrambler è l'indiano il suo Fast Track Racer. La macchina americana può competere con la consolidata competizione europea di Ducati, Triumph & Co? Abbiamo provato una sorpresa durante il test dell'FTR indiano 1200 S.

Ma nessun maiale di ferro

Il Dietmar, ha già le sue idee. Per lo più buono, ma ora dovrei uscire con esso, testare un indiano. È chiaro. Come editor devi essere in grado di mettere in attesa le tue preferenze personali, ma non ero molto caldo (a parte il fatto che avevamo una temperatura esterna di 4 (in lettere: quattro) gradi durante le corse video). Come sempre in gran parte impreparato, sono partita con il Dietmar, come sempre brillantemente preparato, presso il rivenditore indiano ad Amburgo.

Mi aspettavo un vero maiale di ferro, dopo tutto indiano è considerato un duro concorrente Harley. 350 chili di peso a vuoto, sistema surround Dolby e distributore di lattine di birra integrato per la parte posteriore. Ma, tutt'altro: a prima vista ho identificato il motorino di fronte a me come uno scrambler, con il quale ero mezzo indietro. La cosa di un'altra categoria, chiamata Indian FTR 1200 S, sembra fantastica a prima vista. Come sempre con pregiudizi, sono stato in grado di seppellire quello del maiale di ferro immobile. Possiamo farlo, io e Dietmar.

imageimageimage

Piloti di pista di sabbia per la strada

Ogni produttore si impegna ad espandere la propria base di clienti. Quindi porta nuovi modelli in cui ti chiedi di tanto in tanto se il modello e il marchio si adattano insieme. La Ducati Diavel è un motorino del genere. La domanda sorge ancora di più con l'indiano, perché Harley e Indian di solito producono incrociatori spessi. Tuttavia, questi sono sempre meno richiesti, Harley è regolarmente sull'orlo del fallimento. Il re-parking nella tua testa è all'ordine del giorno: Indian ha il vantaggio che il nuovo FTR ha una grande "credibilità stradale", perché il marchio motociclistico più antico degli Stati Uniti è attivo e di grande successo nelle corse "flat track" dal 2016. Le gare su pista piatta sono fondamentalmente brutali gare su pista di sabbia, che si ritiene siano al 101% alla deriva. Se vuoi saperne di più, guarda il lato indiano.

Quindi quello che a prima vista sembra uno scrambler dissolve la designazione del modello FTR in "Flat Track Racer". Ma c'è di più. E ora sarebbe tempo di giubilo - 1200 metri cubi, che sono un annuncio. Ben 123 CV regala all'indiano una prestazione, il che li rende rock contro la concorrenza al n.1. Infine, oltre a un costo aggiuntivo di 1.300 euro a un bel prezzo nuovo di 15.990 euro, la S porta con sé un touchscreen, un telaio completamente regolabile, tre modalità di guida e un controllo di trazione e stabilità obliquo-dipendente. Vale la pena pagare un costo aggiuntivo? Mettiamola così: i 1.300 non sono più importanti.

Ma ora vai - cerca strade solitarie.

image

Passa senza fine

I dissuasori opachi degli Akra non sono male. L'impostazione touchscreen è il più pratica possibile, almeno in uno stand. Ci è piaciuto a tutto tondo. Nonostante un bel 231 chilogrammi, l'FTR 1200 S non sembra ingombrante quando si guida lentamente. Il motore è il martello, con tanto anticipo. A differenza dei motori Ducati, ad esempio, il V2 è in grado di prestazioni appena sopra la velocità di inattività. In effetti, l'indiano esce dal seminterrato come se non ci fosse un domani.

Il V2 preme 120 newtonmetri sotto il conducente fino alla ruota posteriore, più che sufficiente per ottenere la ruota anteriore a livello degli occhi. La cultura della corsa è molto buona per un V2. Un organo rotativo non è l'indiano, a 8.250 giri la potenza massima è alta, e non deve più essere.

Non è destinato ai bulloni a velocità, il che non è dovuto solo al suo parabrezza o piuttosto alla sua mancanza. La velocità massima è sorprendentemente bassa a 193 km/h, a 123 CV potrebbe essere di più. Ma perché? La corsa in linea retta è impeccabile, così come il comportamento della curva. Eppure l'INDIAN FTR 1200 S informa sempre il conducente che non è costruito per una cosa del genere (come tutti gli Scrambler, tra l'altro). Piuttosto, ispira con il suo passaggio improvviso in qualsiasi posizione di vita e velocità (da 60 a 100 km/h in 3,4 secondi) piuttosto che con le massime inclinazioni.

Una parola sulle gomme. Dunlop lo ha sviluppato appositamente per l'FTR 1200 ed è destinato a migliorare l'aspetto della pista di sabbia e la sua idoneità su terreni sciolti. "Pneumatici appositamente progettati" suona molto importante, certo, ma in realtà significa due cose: tra dieci anni questi pneumatici non esisteranno più, prima che non saranno mai economici. Non metterei via il set incluso (vedi foto), ma metterei gli indiani sulle gomme la prossima volta che cambiano, la loro presa è più alta sulle strade. Chi, per favore, sta gettando sulla sabbia a St Peter-Ording con il suo FTR?

Va senza Scrambler

Allora, qual è il territorio indiano? Lunghi viaggi piuttosto no. Questo è contrastato dal serbatoio, che dura solo 13 litri (ma bello), dalla già menzionata mancanza di parabrezza e dal fatto che la socialite non è esattamente viziata. Sulla piazza in seconda fila è chiamato alla sofferenza, è scarso e i poggiapiede sono molto alti.

Anche qui, il nostro Fast Tracker assomigliava agli scrambers della competizione. Personalmente, non comprerei mai una Scrambler: che fosse Ducati,Triumph o BMW, ero in moto con tutti. L'indiano, d'altra parte, sa come integrare molto bene il conducente, è più forte che nella competizione nel veicolo.

Ora dovrei raccogliere poco meno di 16.000 euro per una tipica bici seconda o hobby ... è già bello e nel suo potere di trazione ... ma ripeto, ecco perché siamo alla fine. Verdetto: Tutti hanno uno scrambler, solo gli indiani no. Non preoccuparti: c'è l'FTR 1200 S.

La bici di prova ci è stata fornita da Legendary Motorcycles ad Amburgo.

Prezzo / Disponibilità / Colori / Anni di costruzione

  • Prezzo: 15.990€
  • Usato (1 anno): 13.500€
  • Anni di costruzione: dal 2019
  • Disponibilità: media
  • Colori: rosso/grigio; argento/nero
Aperto
Vicino
waveform

Zubehör für die
FTR 1200 Sport

NEW
  • Moneta
  • Polo
  • Amazon

Pro e Kontra

  • Motore
  • Valore
  • Telaio
  • Visualizzazione/funzionamento
  • Idoneità socievole
Von unserem Team geprüft:

Generale

digitare
Nudo
Eia
€17.190

Dimensioni

Lunghezza
2.223 mm
Altezza
1.295 mm
Peso
237 kg
Ab. Peso
430 kg
posto a sedere
780 mm
Passo
1.525 mm

Prestazioni e autonomia di guida

Da 0 a 100
3,6 s
Da 60 a 100
3,4 s
Contenuto del serbatoio
13 l
Consumo
5,9 l
Gamma
220 km
Velocità massima
193 km/h

Trasmissione di motori e potenza

Progettazione del motore
V2
Numero di cilindri
2
Raffreddamento
Liquido
Spostamento
1.203 cc
Foro
102 mm
Hub
73,6 mm
Prestazione
123 CV
Coppia
118 NM
Numero di marce
6
Guida
Catena

Sospensioni e freni

Telaio
Telaio del tubo reticolare
Parte anteriore delle sospensioni
Forcella Sachs 43mm dollari, completamente regolabile
Viaggio:
120 mm
Puntone posteriore
Gamba mono molla Sachs senza deflessione, completamente regolabile
Viaggio:
120 mm
Posteriore sospeso
Forcellone un due braccetto
Freni davanti
Dischi freno doppi, pinza fissa Brembo a 4 pistoni
320 mm
Pneumatici nella parte anteriore
120/70ZR17 58W
Freni posteriori
Discoteca singolo, sella fissa brembo a due pistoni
260
Pneumatici posteriori
180/55ZR17 73W
Ass
ABS Bosch, spegnimento