HONDA CRF300L

Aggiornamenti modello 2021

Più cilindrata per la mini-avventura bike honda. Grazie alla presa d'aria rivista, al migliore controllo della camma di ingresso e al nuovo sistema di scarico, il nuovo modello inizia con più potenza e coppia molto più forte su tutta la gamma di velocità. Il rapporto di trasmissione complessivo più corto è completato da una marcia più lunga, mentre una frizione anti-salto consente di controllare meglio la ruota posteriore. La maneggevolezza è a un nuovo livello grazie al nuovo forcellone e al telaio più flessibile, più altezza da terra e corsa, nonché alla posizione di guida rivista su ogni terreno. Inoltre, il CRF 2021 convince con nuovi rivestimenti, nuove opzioni di colore e un display LC nitido. Il peso a vuoto è stato ridotto da 4 kg a 142 kg.

Foto: Honda

Sapere cosa rende un vero tuttofare è sempre stato nel DNA della Honda. Alla fine degli anni '70, è stata lanciata la XL250S, una moto che combinava una vera navigabilità con un'eccellente capacità off-road. La seguente serie XL è leggendaria. Una combinazione quasi perfetta di economico motore monocilindrico a quattro tempi con componenti del telaio di prima classe. Il risultato è una moto altrettanto utile e versatile e che – come confermano i proprietari di tutto il mondo – è stata molto divertente.

Più di dieci anni fa, ci sono state discussioni estenuante all'interno del reparto R-L.A. di Honda sullo sviluppo di una macchina nuova e altamente versatile. La vasta esperienza di Honda negli sport fuoristrada e nella produzione di moto fuoristrada dovrebbe svolgere un ruolo importante all'inizio dello sviluppo del nuovo modello.

Le esigenze dei clienti erano al centro dell'attenzione. Mentre alcuni clienti erano alla ricerca di idoneità fuoristrada a livello competitivo, molti altri apprezzavano la facilità d'uso, la praticità e il comfort. Stavamo cercando una moto robusta e pratica con uno stile fuoristrada all'avanguardia, che fosse adatto per l'uso in città per tutta la settimana e allo stesso tempo forniva divertimento in fuoristrada nei fine settimana.

Il team di sviluppo di Honda ha sempre esaminato il nuovo modello con una visione olistica delle esigenze dei propri clienti. Non solo aveva bisogno di un motore potente ed economico, ma il telaio doveva anche coprire una vasta gamma. Inoltre, la macchina doveva essere conveniente, offrire alta qualità e un eccellente rapporto qualità-prezzo. I bassi costi operativi erano una priorità assoluta.

La CRF250L, lanciata in Europa nel 2012, doveva essere proprio questa moto.

Gli ingegneri della Honda hanno fatto tutto bene. Il CRF250L si è dimostrato la base perfetta per produrre una versione RALLY*. Inoltre, CRF gode di un costante successo di vendita in tutto il mondo.

Il tempo sta per ssaurirsi e nel 2021 un nuovo CRF prenderà il palco - più leggero, più potente e con una serie di miglioramenti di dettaglio. Il CRF300L combina ed esalta tutti i vantaggi del CRF250L.

Panoramica del modello

Il nuovo motore da 286 cc del CRF300L ha il 10% in più di potenza di picco e il 18% in più di coppia di picco. In totale, ciò significa una potenza di 27,3 CV (20,1 kW) a 8.500 giri/min e una coppia massima di 26,6 Nm a 6.500 giri/min. Anche i tempi di controllo dell'ingresso rivisti, nonché l'ingresso dell'aria e il sistema di scarico contribuiscono al significativo aumento della potenza, specialmente nella gamma a media velocità. I corridoi da 1 a 5 sono ora più brevi tradotti per migliorare la risposta. D'altra parte, la 6a marcia per una crociera rilassata a velocità più elevate viene tradotta più a lungo. Utilizzando una frizione anti-salto, il conducente ottiene un maggiore controllo sulla ruota posteriore. Inoltre, lo sforzo richiesto per azionare la leva della frizione è stato ridotto del 20%.

La riduzione di peso di 4 kg è realizzata da un nuovo telaio in acciaio con forcellone in alluminio e dal nuovo ponte forcella inferiore. Ciò conferisce alla macchina un bilanciamento della rigidità molto migliore e fornisce un feedback eccellente al conducente. La geometria dello sterzo è abbinata al nuovo telaio con una molla più lunga che viaggia anteriore e posteriore e una maggiore altezza da terra.

L'ingesr del pannello angolare è un serbatoio e una seduta più sottili. C'è anche un nuovo display LC. La posizione dei posti a sedere è stata ottimizzata per perfezionare ulteriormente la maneggevolezza in fuoristrada e in città.

Caratteristiche

  1. Motore
  • Motore con cilindrata maggiore (286 cc) per una coppia aggiuntiva di 2,6 CV (1,9 kW) e 4 Nm in più di coppia
  • Migliore accelerazione grazie al rapporto di trasmissione rivisto e a una crociera più rilassata a velocità più elevate
  • Accoppiamento anti-salto con sforzo ridotto del 20% per azionare la leva della frizione

L'aumento di cilindrata del motore DOHC monocilindrico raffreddato a liquido da 250 a 286 cc può essere realizzato con una corsa maggiore di 63 invece di 55 mm. Il foro di 76 mm rimane, così come il rapporto di compressione di 10,7:1. La potenza di picco di 27,3 CV (20,1 kW) si ottiene a 8.500 giri/min, la coppia di picco è di 26,6 Nm a 6.500 giri/min (in precedenza 24,7 CV (18,2 kW) a 8.500 giri/min e 22,6 Nm a 6.750 giri/min). Le valutazioni delle provette parlano da sole: il nuovo motore è significativamente più performante del suo predecessore sotto tutti gli aspetti da 2.000 giri/min.

Per sfruttare il migliore pull-through del motore e allo stesso tempo ottimizzare la reattività e l'accelerazione, gli ingranaggi 1-5 sono tradotti più corti. La 6a marcia, d'altra parte, è progettata per una crociera rilassata a velocità più elevate più a lungo. La frizione anti-salto riduce lo sforzo sulla leva della frizione del 20% e garantisce che la ruota posteriore non si blocchi quando si spegne rapidamente, per il massimo controllo su strada e fuoristrada. La velocità massima aumenta da 129 a 132 km/h. Per lo sprint oltre i 400 m, il CRF richiede 15,4 s ed è quindi un totale di 0,9 s più veloce del suo predecessore.

Sul lato d'ingresso, i tempi delle tasse sono stati rivisti. Questa misura promuove la reattività soprattutto nella gamma di velocità da bassa a media, la gamma di velocità più comunemente utilizzata in città e fuoristrada. Inoltre, i filtri dell'aria, il sistema di scarico (660 g più leggero rispetto alla versione precedente) e il tempo di accensione sono ottimizzati. Una candela in iridio e l'alimentazione precisa della miscela di carburante attraverso il sistema di iniezione PGM-FI aumentano l'efficienza di combustione e migliorano le prestazioni ambientali.

Un cilindro offset riduce le perdite interne di attrito. Il pistone è dotato di uno speciale materiale superficiale e di un rivestimento aggiuntivo di molibdeno. La pompa dell'olio è progettata per gestire la compensazione della pressione e la ventilazione dell'alloggiamento. Nell'area del perno dell'albero motore, viene utilizzato un cuscinetto metallico diviso e pressato, mentre il cuscinetto dell'albero motore ha una boccola in ghisa. Un albero di bilanciamento primario riduce ulteriori vibrazioni.

Il sistema di raffreddamento funziona con un dispositivo di raffreddamento da 10,7 kW, che si trova sul lato sinistro della moto ed è protetto da una griglia in polipropilene con piastre di deflessione per migliorare il flusso d'aria. Inoltre, una ventola viene utilizzata per mantenere stabile la temperatura del motore a basse velocità, sia negli ingorghi che a carichi più elevati in condizioni fuoristrada.

Il motore del CRF300L soddisfa lo standard EURO5.

  1. Telaio
  • Migliore maneggevolezza e maggiore maneggevolezza su qualsiasi terreno
  • Notevole risparmio di peso grazie al nuovo telaio e al forcellone
  • Migliore bilanciamento della rigidità per un maggiore feedback al conducente e più altezza da terra
  • Componenti delle sospensioni con corsa più lunga anteriore e posteriore

Il telaio del CRF300 RALLY consente di risparmiare un totale di 4 kg, il peso sul bagnato è ora di 142 kg. Il telaio in acciaio a doppio anello è completamente nuovo e contribuisce per un totale di 2,15 kg alla riduzione del peso. Il telaio è progettato per avere il 25% in meno di rigidità laterale. Ciò migliora l'esperienza di guida e il feedback dalle ruote anteriori e posteriori al conducente.

Le ottimizzazioni si ottengono riducendo la larghezza del tubo principale (-30 mm) e delle travi (diametro ora 25,4 invece di 28,6 mm). Inoltre, la larghezza del tubo di irrigidimento centrale è ridotta di 20 mm.

Il nuovo forcellone in alluminio monopesta non è solo più leggero di 550 g, ma ha anche una rigidità laterale ridotta del 23% e una riduzione del 17% della rigidità torsionale. Inoltre, è reso più stretto di 15 mm direttamente dietro il punto di rotazione. La sezione trasversale liscia del forcellone consente una deflessione uniforme sotto carico. I tensionatori a catena sono realizzati in alluminio pressato. Il ponte inferiore della forcella è realizzato in alluminio invece del precedente, che consente di risparmiare 730 g di peso. Questa riduzione del peso al di sopra del baricentro della macchina porta a un comportamento di sterzata più agile.

La forcella Showa Upside Down da 43 mm impressiona con una corsa in più di 10 mm (260 mm) rispetto al modello precedente. Inoltre, lo spessore della molla e lo smorzamento sono stati rivisti per estendere l'intervallo di regolazione per tutte le possibili condizioni di guida. Anche le sospensioni posteriori Pro-Link hanno una corsa di 260 mm (invece di 240 mm). Il puntone Showa è una costruzione a tubo singolo con cilindro da 40 mm.

L'altezza da terra è stata aumentata da 255 a 285 mm. Il telaio e il motore sono ora più alti di 20 mm, il che è dovuto alle revisioni della parte inferiore del telaio, del basamento e della vite di scarico dell'olio. L'angolo di sterzata e il trailing sono ora impostati su 27,5° e 109 mm (da 27,6°/ 113 mm) con un passo più lungo di 10 mm di 1.455 mm. Il raggio di sterzata è di 2,2 m.

La ruota anteriore frena con un disco freno singolo da 256 mm e una pinza fissa a due pistoni, la ruota posteriore con un disco freno da 220 mm con pinza fissa a pistone singolo. Come per le macchine da competizione CRF, il cilindro del freno principale posteriore è ora integrato nel design, che consente anche di risparmiare peso. Direttamente derivati dalla CRF250R/CRF450R sono anche i dischi freno con design dell'albero, che ottengono un punteggio con eccezionali proprietà autopulenti in condizioni avverse. L'ABS a 2 canali è di serie.

I leggeri cerchi in alluminio riducono ulteriormente le masse non molle. Il modello 2021 ha lucidato la superficie alumite per creare una superficie lucida e facile da pulire. Gli pneumatici enduro con profilo a blocchi (anteriore, 80/100-21 51P e posteriore 120/80-18 62P) offrono trazione in quasi tutte le situazioni di guida.

La ruota anteriore da 21 pollici e la ruota posteriore da 18 pollici aumentano la stabilità in terreni irregolari e consentono l'installazione di pneumatici fuoristrada specifici, se necessario. L'uso di una moto a catena fresata e l'uso di viti M8 invece di M10 e un asse cavo nella parte posteriore risparmiano rispettivamente 240 g e 160 g.

  1. Stile e servizi
  • Rivestimento più leggero e sottile modellato su macchine da competizione CRF
  • La posizione di guida rivista favorisce il controllo
  • Display LC ora ancora più leggibile

Il CRF300L è ora ancora più ispirato ai CRF delle corse e porta un elegante set di nuove parti di rivestimento con nuovi design. Il serbatoio del carburante da 7,8 litri è più leggero e sottile di prima da 190 g ed è completato da una sezione del sedile anteriore più stretta. Altri 110 g vengono salvati dal nuovo parafango anteriore aggressivo. Anche il titolare della targa è significativamente più corto, risparmiando 300 g di peso.

Per consentire un maggiore controllo, la posizione di guida è stata leggermente cambiata: il manubrio è stato leggermente spostato nella parte posteriore e i poggiapiedi sono stati abbassati e spostati anche nella parte posteriore. Ciò rende il passaggio molto più facile anche con pesanti stivali fuoristrada. L'altezza del sedile è stata aumentata da 5 mm a 880 mm per ottenere una posizione di guida naturalmente verticale. Nuovo è anche il supporto laterale. Ora ha un'area antisommossa più grande e ora pieghevole del 10%.

Un display LC riprogettato e più leggero da 70 g con grandi cifre nere su un display bianco nitido offre un'eccellente leggibilità. A 23 mm, anche i numeri del tachimetro sono 6 mm più grandi del predecessore. Il display include un display dell'ingranaggio e mostra chilometraggio, consumo di carburante e velocità media. Ha anche un cronometro e un contagiri.

4. Accessori

Gli accessori su misura per il CRF300L includono una custodia superiore da 38 l e staffe portapacchi posteriori, nonché una protezione del serbatoio dell'olio per il motore.

5. Specifiche

Motore

 

digitare

Motore DOHC monocilindrico raffreddato a liquido

Spostamento

286 cc

Valvole per cilindro

4

Foro e hub

76 mm x 63 mm

Rapporto di compressione

10,7:1

Prestazioni massime

27,3 CV (20,1 kW) / 8.500 giri/min

Coppia massima

26,6 Nm / 6.750 giri/min

Quantità di olio motore

1,8 l

SISTEMA DI ALIMENTAZIONE

 

Preparazione della miscela

Iniezione elettronica di carburante PGM-FI

Contenuto del serbatoio

7,8 l

Consumo

3,1 l/100 km

Emissioni di CO2 (WMTC)

73 g/km

Elettrico

 

Batteria

12V-7AH

Guida

 

Tipo di accoppiamento

Multi-dischi in bagno d'olio, accoppiamento anti-salto

Tipo di cambio

6 velocità

Unità finale

Catena

Telaio

 

digitare

Telaio in acciaio a doppio anello

Telaio

 

Dimensioni (L x W x H)

2.230 mm x 820 mm x 1.200 mm

Passo

1.455 mm

Angolo della testa dello sterzo

27,5°

Caster

109 mm

posto a sedere

880 mm

Suolo

285 mm

Peso (completamente alimentato)

142 kg

Cerchio di svolta

2,2 m

Telaio

 

Fronte

Forcella da 43 mm USD

Posteriore

Pro-Link

Ruote

 

Fronte

Ruota a raggi in alluminio

Posteriore

Ruota a raggi in alluminio

Pneumatici nella parte anteriore

80/100-21M/C 51P

Pneumatici posteriori

120/80-18M/C 62P

Freni

 

Tipo di sistema ABS

ABS a 2 canali

Freni davanti

Disco da 256 mm x 3,5 mm con pinza fissa a 2 pistoni

Freni posteriori

Disco da 220 mm x 4,5 mm con pinza fissa a 1 pistone

STRUMENTI Ed ELETTRONICA

 

Strumenti

Lcd

Fari

Lampadina

Fanale posteriore

Lampadina

 

Aperto
Vicino

Premio di cambio per Gold Wing

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Honda

HONDA MONKEY 125 MJ22

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Honda

HONDA CB500F

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Honda

HONDA RoadSync App

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Touratech

Honda CRF 1100 L

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
Foto: Honda

Anteprima tedesca della nuova Honda CB650R dal 16 al 23 febbraio 2019

Notizie

BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe
BMW subisce una cura cellulare fresca sulla R 1250 RT. Dal 2021, il Tourer avrà un nuovo fronte e molti aggiornamenti tecnici. In particolare, il nuovo ed enorme display a colori TFT da 10,25" dovrebbe