Suzuki GSX-S 1000 GT

Suzuki GSX-S 1000 GT recensione (Baujahr 2022)

La nuova tourer Suzuki con quattro in linea e geni sportivi

Suzuki GSX-S 1000 GT TestFoto: motorradtest.de
 
La nuova Suzuki GSX-S 1000 GT è la versione tourer della GSX-S 1000 recentemente rilanciata. Come la costosa GT da 14.400 Euro si confronta con altre tourer di questa larghezza del collare, imparerai in questo test. Volker e Dietmar hanno guidato la GT-Suzi su strade di campagna e autostrade e descrivono qui le loro impressioni di guida.


Viaggio o velocità?

Una Suzuki che inizia con "GSX" e si pone davanti a te in questo bellissimo blu da corsa risveglia naturalmente immediatamente sensazioni gixxer, anche se la GT non vuole essere una moto super sportiva, ma solo una moto da turismo sportiva. Si potrebbe quindi anche chiamarlo un tourer sportivo. Eppure: mi aspetto molto sport dalla GT a causa del suo rapporto con la GSX-S 1000 , che lo voglia o no.
 
Le differenze con la sorella nuda sottolineano - non a caso - le capacità di touring della macchina. C'è una carenatura con parabrezza (purtroppo non regolabile), un'ergonomia del sedile ancora più rilassata grazie alla modifica della posizione di guida con più spazio per guidatore e passeggero anteriore, cruise control e ovviamente molti accessori da viaggio come valigie e borse. Come "edizione da viaggio" comprensiva di valigia, la GT costa 15.250 euro. Suzuki ha anche alzato la posta in gioco nell'abitacolo rispetto alla sorella, dove ora viene utilizzato un display TFT a colori da 6,5 pollici con connettività cellulare. Altrimenti, ci sono molti parallelismi con la GSX-S 1000: motore, sospensioni, freni e prestazioni sono praticamente identici.
 
Il test del sedile è estremamente piacevole. In effetti, pilota e passeggero / passeggero siedono molto comodamente. Ci sono maniglie nella parte posteriore e anche la parte posteriore modificata ha un effetto positivo. L'altezza della seduta di 810 mm è perfetta anche per le persone più piccole, per cui anche le persone più alte come Dietmar (1,84 m) hanno abbastanza spazio e non devono lamentarsi di un angolo del ginocchio troppo acuto. La macchina è anche facile da manovrare. Con un peso pronto alla guida di 226 kg, la GT tende ad essere più leggera rispetto ai suoi concorrenti per una tourer sportiva.
 
Abmessungen der Suzuki GSX-S 1000 GTEcco quanto ti siedi rilassato sulla Suzuki GSX-S 1000 GT. La lunga tappa autostradale può arrivare.

Tour virtuale a 360 gradi intorno alla GSX-S 1000 GT

CockpitVoll-LEDBedienung / Schalter

Cosa dovrebbe essere in grado di fare

La Suzuki è già molto ben equipaggiata in serie. C'è un QuickShifter con Blipper, un controllo di trazione 5 volte (disattivabile), cruise control, full LED, connettività con soluzioni di navigazione, 3 modalità di guida, il sistema Easy-Start di Suzuki e un assistente a basso numero di giri, nonché un display TFT moderno, ampio e molto facile da leggere.

L'operazione va bene. Hai bisogno di un breve periodo di acclimatazione per padroneggiare le molte funzioni, ma è normale. Le modalità di guida e il Ride by Wire regolano la risposta dell'acceleratore da molto diretta a molto morbida. La GT inoltre non offre sensori di angolo di piega, quindi non c'è ABS in curva - i contabili Suzuki hanno apparentemente prevalso.

Non importa, preferiamo essere contenti delle sospensioni regolabili. All'anteriore è presente una forcella USD di KYB con escursione di 120mm e al posteriore un montante centrale con escursione di 130mm regolabile in estensione e base a molla e incernierato tramite sistema a leva. Sfortunatamente, il precarico della molla deve ancora essere impostato classicamente tramite un utensile.

Auspuff

Ecco come si guida

Ci piace anche il forcellone curvo a due bracci a forma di banana in alluminio, verniciato nero opaco proprio come il telaio del ponte in alluminio. Aggiungete a ciò le ruote in fusione di alluminio blu nel design a 6 razze e l'aspetto rame brillante della forcella, nonché un copriruota posteriore corto - finito è un look di grande successo! Come pneumatici Suzuki ha montato molto bene Dunlop Sportmax Radsport 2. Uno dei punti di forza della GT è la coerenza di tutti i componenti, che diventa evidente solo a un secondo sguardo, perché la macchina appare piuttosto agitata a prima vista.
 
L'impianto frenante della GT è costituito da un doppio disco da 310 mm con pinza a 4 pistoncini montata radialmente con pompa freno Nissin. Nella parte posteriore c'è una pinza flottante a 1 pistoncino, anch'essa di Nissin. Le prestazioni di frenata della GT sono buone, ma poco appariscenti. La fazione degli atleti forse vorrebbe un ancoraggio più scattante, ma il dosaggio è ancora buono.
 
Anche il suono del quartetto di fila è buono. Senti subito i vecchi legami K5. Con un rumore stazionario di 96 db, la Suzuki non è una moto tranquilla, specialmente quando si gasa, il motore parla chiaramente con il suo conducente. Comunque, il motore! Se ti piace il 4 cilindri, troverai un partner perfetto qui. La macchina con i suoi 152 CV ha sempre molte riserve di potenza, senza innervosire il guidatore con colpi alla schiena. In genere è molto elastico per un quattro in linea e tira vellutato e setoso senza fori di coppia dal basso verso l'alto. Questa macchina non ha costanti reazioni a scatti o variazioni di carico. Puoi anche prendere una gondola in 5a marcia attraverso il villaggio senza che la catena colpisca o il motore si senta teso.
 
Questo è abbinato al QuickShifter quasi perfettamente funzionante, che può anche essere utilizzato magnificamente morbido e quasi senza strappi. Tuttavia, la Suzuki GSX-S 1000 GT deve accettare alcune critiche da parte nostra. L'autonomia non è particolarmente famosa per una tourer sportiva con poco più di 300 km. Qui Suzuki avrebbe voluto dare alla GT un serbatoio più grande. Il fatto che il parabrezza non sia regolabile, troviamo anche non così grande. Dopo tutto, c'è un disco più alto di 7 cm negli accessori, che dovrebbe essere raccomandato per i conducenti frequenti. Anche il parabrezza va bene con il parabrezza standard. Volker era in autostrada con oltre 200 cose sulla strada (vedi video) e non aveva nulla di cui lamentarsi.
 

Conclusione: cosa si attacca

La Suzuki GSX-S 1000 GT non è certamente una moto poser - per fortuna. Piuttosto, combina tutte le virtù positive per cui Suzuki è conosciuta: non ci sono campane e fischietti senza senso, tutto funziona come dovrebbe e, soprattutto, la moto reagisce in modo prevedibile. Il motore è una poesia e in effetti la macchina può fare entrambe le cose: viaggio e velocità. Come quasi sempre con Suzuki, la GT è una moto onesta e un'amica affidabile con cui ti divertirai molto e un po 'di angoscia.
 
I punti critici sono gestibili e quindi la moto risulta essere un serio concorrente della Kawasaki Ninja 1000 SX o Honda NT 1100. Possiamo consigliare un test drive a tutte le parti interessate, preferibilmente presso Bergmann & Söhne a Tornesch o Bremervörde. Ci hanno fornito la bici di prova. Grazie mille, ci siamo divertiti molto con la GSX-S 1000 GT.

Prezzo/disponibilità/colori/anni di costruzione

  • Prezzo: 14.400€
  • Disponibilità: dal 04/2022
  • Colori: blu, nero, azzurro
Aperto
Vicino
waveform

Zubehör für die
GSX-S 1000 GT

NEW
  • Moneta
  • Polo
  • Amazon

Pro e Kontra

  • Un sacco di spazio per il conducente e il passeggero anteriore
  • Supporto laterale reso un po 'senza amore

Nuove immatricolazioni della GSX-S 1000 GT

Wettbewerber einblenden
Caricamento grafico in titolo...

Nuove immatricolazioni della GSX-S 1000 GT

Wettbewerber ausblenden
Caricamento grafico in titolo...
Von unserem Team geprüft:

Generale

digitare
Tourer sportivi
Eia
14.600 €

Dimensioni

Lunghezza
2.140 mm
Altezza
1.215 mm
Peso
226 kg
Ab. Peso
420 kg
posto a sedere
810 mm
Passo
1.460 mm

Prestazioni e autonomia di guida

Da 0 a 100
3.2 s
Da 60 a 100
3.1 s
Contenuto del serbatoio
19 l
Consumo
6,1 l
Gamma
311 km
Velocità massima
240 km/h

Trasmissione di motori e potenza

Progettazione del motore
Serie 4 tempi
Numero di cilindri
4
Raffreddamento
Liquido
Spostamento
999 cc
Foro
73,4 mm
Hub
59 mm
Prestazione
152 CV
Coppia
106 NM
Numero di marce
6
Guida
Catena

Sospensioni e freni

Telaio
Telaio del ponte
Parte anteriore delle sospensioni
KYB Capovolto 43 mm
Viaggio:
120 mm
Puntone posteriore
Gamba centrale a molla con sistema a leva
Viaggio:
130 mm
Posteriore sospeso
Braccio oscillante Superbike in alluminio
Freni davanti
Doppio disco
310 mm
Pneumatici nella parte anteriore
120/70ZR17 M/C (58W)
Freni posteriori
Disco singolo
250
Pneumatici posteriori
190/50ZR17 M/C (73W)
Ass
Abs

Ulteriori prove