BMW S 1000 R

BMW S 1000 R testata (Baujahr 2021)

Prestazioni E controllo: Il Power-Naked di BMW mostra come funziona.

BMW S 1000 R 2021 im TestFoto: motorradtest.de

Con la nuova BMW S1000R model year 2021, BMW si astiene deliberatamente dall'aumentare le sue prestazioni. Con 165 CV, la macchina eroga ancora una potenza più che sufficiente, i cambiamenti rispetto al predecessore sono più probabili da trovare nelle aree del telaio, delle apparecchiature e dell'elettronica. Abbiamo testato ampiamente la nuova S1000R e descriviamo qui le nostre impressioni di guida del razzo nudo di Monaco.

L'S1000R a prima vista

Eccolo. È possibile riconoscere immediatamente il nuovo modello dalla nuova maschera della lampada, tutte le luci ora brillano con tecnologia LED. L'aspetto tozzo e allungato è stato mantenuto, puoi già indovinare alla vista che la posta sta per partire qui. La S1000R è disponibile in tre varianti di colore, con l'elegante versione bianco-blu-rossa nel "pacchetto M" che porta anche ruote forgiate, silenziatori sportivi Akrapovic, sedile sportivo e la catena endurance consigliata - per un costo aggiuntivo di 2.800 euro! Se ordini ruote in carbonio, ci metti altri 2.100 euro - phew!
M-Paket
Naked e in rosso, la S1000R costa 14.740 euro. Rispetto ad altri nudi di potenza, questo può quasi essere descritto come economico. Oltre alla luce a LED, nella produzione di serie sono incluse tre modalità di guida, la connettività smartphone con display TFT a colori e un'IMU a 6 assi per il controllo dell'ABS Pro e il controllo dinamico della trazione. Tutto il resto è soggetto a un supplemento, e.B QuickShifter, la luce di curva adattiva, RDC, guida senza chiave ecc. Hai bisogno di tutto questo? Pensiamo di no, perché anche la naked e quindi economica S1000R è una grande moto.

Test del sedile sulla BMW S 1000 R

A differenza della maggior parte delle altre moto naked elettriche, ti siedi molto, molto sportivo sulla BMW. Le pezze ai piedi sono relativamente indietro, il manubrio si trova più avanti e più profondo del solito. Ciò si traduce in una posizione seduta chiaramente inclinata in avanti con una tendenza verso un angolo del ginocchio più nitido. I puristi di Streetfighter penseranno "perché non mi siedo qui in posizione eretta come al solito?", gli atleti penseranno "arrapato, proprio come sulla RR, solo senza travestimento". In effetti, l'ergonomia del sedile ricorda il modello gemello SuperSport, ma non altrettanto radicale.

Voll-LEDCockpitMotor

Cosa dovrebbe essere in grado di fare

La tecnologia Shiftcam della Doppel-R è stata omessa da BMW, proprio come la S1000XR. La curva di coppia è stata spostata un po 'più in basso, quindi la S1000R ha lo strutto sul suo pane prima della RR. Inoltre, ovviamente, ce n'è ancora uno sul tappo, quindi fai attenzione quando gasi!

Il QuickShifter funziona proprio come l'XR qui tra l'altro abbastanza bene e di gran lunga meglio dei modelli Boxer. Durante il downshifting hai bisogno di una certa pressione, ma verso l'alto è facile e burroso morbido. BMW ha imparato qualcosa di nuovo o il "Shift Assistant Pro" interno funziona semplicemente meglio con il 4 cilindri.

Conosciamo già il funzionamento e l'abitacolo di vari modelli BMW. Il display opaco da 6,5 pollici è antiriflesso e può essere letto molto bene. A seconda del portafoglio e dell'attrezzatura, l'operazione è da media a molto complessa. Ci sono semplicemente molte opzioni di impostazione che richiedono un po 'di allenamento. La possibilità di posizionare una navigazione sul display tramite l'app BMW ha molto successo.

Seitenansicht

Ecco come guida se stessa

Lasciamo il motore acceso e prima ascoltiamo ciò che il sistema di scarico Euro-5 deve segnalare. In realtà suona tossico come il suo predecessore. Meraviglioso, si sospetta già nello stand, cosa accadrà immediatamente. E poi succede: sali sul gas e divertiti! La BMW S 1000 R è l'esempio perfetto di come abbiamo raggiunto il top in termini di prestazioni. Più di 165 CV sono sciocchezze, perché non puoi comunque metterlo su strada. La S1000R sembra perfettamente bilanciata e controllabile. Potrebbe essere una PowerNaked, ma non spaventa l'autista. È così che dovrebbe essere!



 
Freni, trasmissione, frizione, lavorazione, tutto al suo meglio. Le sospensioni DDC (a controllo elettronico) sulla nostra bici di prova non sono necessarie sulla strada di campagna, ma funzionano splendidamente. La macchina giace sicura e precisa, ma non sembra ingombrante. È facile da posizionare in curva e fornisce un buon feedback sulle condizioni della strada.
 
Dopo tre ore di guida, dobbiamo restituire la macchina di prova - un peccato. Il piacere di guida che le naked offrono sulla strada di campagna non è secondo a nessuno. Naturalmente, solo da solo, perché anche con la BMW S1000R, il funzionamento del pillion è in realtà adatto solo per le emergenze. Non per niente questa bici viene fornita di serie con una copertura per il sedile posteriore!

Conclusione: cosa si attacca

La S 1000 R è fondamentalmente una doppia R, dalla quale è stata rimossa la carenatura e ottimizzata la curva di coppia sulle strade di campagna. È super sportivo, che può essere uno svantaggio e uno svantaggio allo stesso tempo. Se vuoi sederti in posizione verticale sul tuo streetfighter, sei fuori posto qui. Se stai cercando la vicinanza alla ruota anteriore e all'asfalto, lo troverai qui!

In ogni caso, abbiamo avuto tonnellate di divertimento di guida e non ci siamo sentiti sopraffatti nonostante le immense prestazioni. Questo è esattamente il motivo per cui devi complimentarti con BMW: non tutti i produttori riescono a mettere una tale granata sulle ruote per (quasi) tutti. Per anticipare i malintesi: Certo, questa moto non è una moto per principianti!
 
La macchina di prova è stata gentilmente fornita da Bergmann & Söhne a Pinneberg - grazie!

Prezzo/Disponibilità/Colori/Anni di costruzione

  • Prezzo: da 14.740 €
  • Usato (7 anni): 8.000€
  • Anni di costruzione: dal 2014
  • Colori: rosso, grigio-giallo, bianco-blu-rosso
Aperto
Vicino
waveform

Zubehör für die
S 1000 R

NEW

Pro e Kontra

  • Prestazioni piene ...
  • .. ma ancora facile da controllare
  • lavorazione di alto valore
  • suono fresco
  • Operazione pillion solo per emergenze
  • Posizione seduta per alcune persone probabilmente troppo sportive

Nuove immatricolazioni della S 1000 R

Wettbewerber einblenden
Caricamento grafico in titolo...

Nuove immatricolazioni della S 1000 R

Wettbewerber ausblenden
Caricamento grafico in titolo...
Von unserem Team geprüft:

Generale

digitare
Nudo
Eia
14.740 €

Dimensioni

Lunghezza
2.090 mm
Altezza
1.115 mm
Peso
199 kg
Ab. Peso
407 kg
posto a sedere
814-830 mm
Passo
1.450 mm

Prestazioni e autonomia di guida

Da 0 a 100
3.3 s
Contenuto del serbatoio
16,5 l
Consumo
6,2 l
Gamma
266 km
Velocità massima
261 km/h

Trasmissione di motori e potenza

Progettazione del motore
Quattro cilindri in linea a 4 tempi
Numero di cilindri
4
Raffreddamento
Liquido
Spostamento
999 cc
Foro
80 mm
Hub
49,7 mm
Prestazione
165 CV
Coppia
114 NM
Numero di marce
6
Guida
Catena

Sospensioni e freni

Telaio
Telaio ponte composito in alluminio, supporto motore
Parte anteriore delle sospensioni
Forcella telescopica
Viaggio:
120 mm
Puntone posteriore
Gamba centrale a molla
Viaggio:
117 mm
Posteriore sospeso
Forcellone un due braccetto
Freni davanti
Doppio disco
320 mm
Pneumatici nella parte anteriore
120/70 ZR 17
Freni posteriori
discoteca
220
Pneumatici posteriori
190/55 ZR 17
Ass
BMW Motorcycle Integrale ABS, semi-integrale

Ulteriori prove

BMW R nineT Scrambler

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Foto: BikeReview.info

BMW F 900 R

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e

E un'altra BMW R 1200 GS in prova

Recensione

Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e
Oltre agli anni '900 retrò chiamati Z900RS, Kawasaki ha anche la forma moderna nella sua gamma, e