Serie: Moto leggendarie. Episodio 1: Suzuki Katana

Capitan Futuro


Foto: Shohei ninomiya / WikipediaIn questa serie presentiamo moto leggendarie a intervalli irregolari. Inizia la futuristica Suzuki Katana.

Alla fine degli anni '70, Suzuki ebbe un problema: se il motore e la trasmissione dei grandi modelli erano molto apprezzati, il design era completamente diverso. Modelli contemporanei come le versioni GSX dei giapponesi sembravano semplicemente antiquati rispetto alla concorrenza.
cosa fare? I produttori Suzuki hanno affrontato il classico problema: fanno la loro attività o fanno acquisti all'esterno? I capi decisero di affidarsi all'aiuto esterno. È stato trovato dopo una breve ricerca nel team tedesco Target-Design. A quel tempo il designer Hans A. Muth ci lavorava. C'è qualcosa che squilla? Esattamente, questo designer non solo ha lavorato per le case automobilistiche Mercedes o Porsche, ma in seguito è diventato il capo progettista della divisione moto BMW. La sua penna è stata progettata come la R 90 S o la prima moto completamente vestita al mondo, la BMW R 100 RS. Ancora non abbastanza? Ok, ha anche progettato il successo delle vendite di enduro BMW GS 80.
Muth e la sua squadra si sedettero al tavolo da disegno. Il risultato è stato qualcosa che era tutto il resto, ma non vecchio stile. Lungo e allungato nella forma, un rivestimento appuntito e resistente al telaio con fari e il tutto ancora visivamente collegato al serbatoio - wow. A proposito: nei mercati di esportazione come gli Stati Uniti, la Katana in seguito ha persino avuto il faro pieghevole appena modellato ... Nel 1981 fu rilasciata la grande variante con 1100 metri cubi e in Germania 101 CV. Più tardi c'erano modelli più piccoli con, ad esempio, 650 metri cubi e un design retrattile.


Foto: Rainmaker47/Wikipedia

Il motore del 1100 era aperto e sottolineava la pretesa come super sportivo. Anche il nome e la piccola grafica sul serbatoio non erano davvero discreti: Katana è designata in giapponese la spada lunga giapponese (Daita) e decorato nome e logo del modello stilizzato. ogni domanda?
Sì, secondo la tecnologia, per esempio. Qui, tuttavia, Suzuki potrebbe essere saltata troppo corto. Gli sviluppatori non avevano osato il taglio grosso e si affidavano a una tecnologia buona, ma ben nota. Ogni motore della Katana è stato installato in altre serie, la Suzuki Katana si basa esclusivamente sul design.
La bellezza delle leggende è che l'eroe non deve necessariamente lasciare il campo di battaglia come il vincitore per essere considerato tale. Né la Suzuki Katana, perché non è stato un successo di vendita. Già nel 1985 arrivò il modello successore molto più sobrio. Oggi, le katane originali sono principalmente ricercate - ed erano e sono rare. Quando avevo visto l'ultimo per strada?
Ma i soccorsi si stanno avvicinando. Seguendo il classico, Suzuki lancerà una nuova Katana nel 2019. Le prime immagini della nuova versione hanno causato discussioni in rete, che questa volta hanno criticato il design italiano - quindi nulla è cambiato.
Come per l'originale, Suzuki non ha sviluppato la tecnologia nuova, ma la Katana 2019 prende il sopravvento sull'unità, che è già utilizzata nel GSX-S 1000. Ciò significa che il motore a quattro cilindri raffreddato a liquido con 999 cm3 150 CV a 10.000 giri/min e porta 108 Nm a 9.500 giri/min. Pleasing: La tendenza retrò non va così lontano che gli sviluppatori non fanno a meno degli assistenti moderni. La nuova Katana è dotata di un controllo della trazione a tre fasi e spegnimento (modalità: Sport, City e Wet), strumenti LCD, frizione anti-salto e ABS.
Aperto
Vicino
Foto: Stephan Hellmund

Compleanno del duca e del porto - si adatta

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Foto: Wikipedia

Museo motociclistico bruciato a Timmelsjoch

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Foto: Ducati

Ducati con trazione elettrica

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra

Le 5 migliori bici crossover

Blog

Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra
Siamo tornati! Dopo una settimana di passi alpini (almeno tre al giorno), la squadra di BikeReview.info è arrivata di nuovo alla loro scrivania. E condividiamo la nostra